Ristrutturazione del secondo e ultimo piano di edificio residenziale in comune di Albino (BG)

Ristrutturazione del secondo e ultimo piano di un edificio privato ad uso residenziale, i lavori eseguiti sono i seguenti:

  • Demolizione del tetto esistente in cattive condizioni di conservazione
  • Demolizione completa delle pareti divisorie del secondo piano per la ridistribuzione degli spazi interni
  • Rimozione completa della pavimentazione fino alla soletta
  • Realizzazione di rinforzo strutturale con soletta collaborante in C.A.
  • Risanamento energetico tramite isolamento dei muri perimetrali con cappotto interno spessore 10 cm
  • Nuovo tetto ventilato con isolamento di 10+5 cm
  • Nuovo impianto di riscaldamento a pannelli radianti a pavimento
  • Installazione di caldaia a condensazione con sonda e pannelli di solare termico
  • Nuovi serramenti in PVC con vetrocamera bassoemissivi
  • Realizzazione di nuova scala dal piano primo al piano secondo
  • Nuovo parapetto per la scala ed il balcone al piano secondo
  • Rifacimento della facciata sulla via pubblica
  • Rinforzo strutturale della volta al piano terra

 

Il lavoro di progettazione è stato il seguente:

  • Rilievo dello stato di fatto
  • Analisi energetica dell’esistente per progettare il giusto tipo di isolamento
  • Stesura delle soluzioni progettuali e confronto con il Committente
  • Stesura relazione Ex-Legge 10/91 (eseguita da Ingegnere Termotecnico)
  • Stesura progetto strutturale per rinforzo soletta e nuova scala (eseguito da Studio di Ingegneria)
  • Stesura del computo metrico estimativo e richiesta delle offerte
  • Stesura della pratica edilizia e presentazione
  • Direzione lavori
  • Contabilità
  • Coordinatore della sicurezza
  • Pratica per la richiesta del certificato di agibilità
  • Compilazione ed invio della documentazione necessaria per accedere alle detrazioni relative a interventi rivolti al risparmio energetico
  • Stesura degli Attestati di Certificazione Energetica (eseguiti da Architetto abilitato, in quanto il mio ruolo è incompatibile)

Il risultato dell’intervento è stato portare i due appartamenti dalla classe “G” alla classe “B” con IPE pari a 57,91 e 53,51 kWh/mqa

Facciata interna prima dell'intervento